Prezzo ridotto! Antonio Pelliccia - Voci d'incanto, d'esilio e di rimpianto Visualizza ingrandito

Antonio Pelliccia - Voci d'incanto, d'esilio e di rimpianto

856

Nuovo

134 pagine, lego poesia, 2013.

Maggiori dettagli

8,90 €

16,90 €

-8,00 €

Dettagli

Una trama nostalgica, intensa e vibrante, colora i versi di sentita passione. Il passato, non più luogo di ricordi e rimpianti, illumina il presente ed evoca la benefica forza consolatrice del vissuto. L’universo poetico coglie una bellezza che penetra i paesaggi interiori in sintonia con la Natura e il suo eterno scandire giorni e stagioni. Il Poeta restituisce con voce genuina la propria visione della vita e la poesia è occasione di pacificazione con il mondo. Poesie di un amore descritto con l’allegria dell’innamoramento, figure colme di grazia elegiaca e attese con l’aroma del desiderio si alternano a liriche dense di struggente pathos per la perdita, o la lontananza, dell’oggetto amato. Nei versi dedicati al sociale si manifesta una estraneità al presente di cui si nominano le storture. La forma poetica è sempre nitida: scorrevole anche nei preziosismi del verso e della lingua capaci di instaurare un gioco di transiti che richiama la partecipazione sentita di chi legge. Antonio Pelliccia, pediatra , ha diretto per molti anni una divisione di Pediatria a Napoli. Ha pubblicato tante sillogi. Le più recenti sono: Tra il dare e l’avere, Nella mia sera e Diario di Primavera.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Antonio Pelliccia - Voci d'incanto, d'esilio e di rimpianto

Antonio Pelliccia - Voci d'incanto, d'esilio e di rimpianto

134 pagine, lego poesia, 2013.

Scrivi una recensione