Raffaella Di Vincenzo - Il pasto frugale Agrandir l'image

Raffaella Di Vincenzo - Il pasto frugale

272

Nouveau

Nuovo Ateneo, 52 pagine.

Plus de détails

9,00 €

Ajouter à ma liste

En savoir plus

Il concetto di frugalitas, così come quelli di tradizione, consuetudine e mos maiorum, ebbero una profonda importanza nella società romana a cavallo fra il I sec. a.C. e il I d.C., tanto da invadere gli aspetti più quotidiani della vita dei cittadini come, appunto, il consumo del cibo.

L’argomento è di grande attualità e indaga la valenza sociale del pasto nell’antica Roma, in uno dei passaggi cruciali della sua storia.

Questo agevole saggio, Il pasto frugale, esplora la valenza socio-politica del cibo e della convivialità a Roma fra Repubblica e Impero.

Raffaella Di Vincenzo è  nata a Roma, dove vive e lavora. Archeologa sul campo, libera ricercatrice e studiosa di storia locale, ha pubblicato di recente la monografia “Lo sviluppo del centro storico di Monte Compatri da X al XIX secolo”, Controluce Edizioni.

Avis

Aucun commentaire n'a été publié pour le moment.

Donnez votre avis

Raffaella Di Vincenzo - Il pasto frugale

Raffaella Di Vincenzo - Il pasto frugale

Nuovo Ateneo, 52 pagine.

Donnez votre avis