Anna Mazzolini - Acque natie Visualizza ingrandito

Anna Mazzolini - Acque natie

945

Nuovo

Poesia Nulla Die,99 pagine. iCanti - segni. 

Isbn: 978-88-6915-394-5

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Maggiori dettagli

11,00 €

Dettagli

Le acque che legano le liriche di questa raccolta hanno sorgente in diverse patrie linguistiche e geografiche. Incontri, visioni ed episodi preannunciano una poetica di tipo “civile” riguardante temi quali la nascita, la maternità, il viaggio e la morte. Un linguaggio volutamente di frontiera, influenzato dal realismo magico, usa materiali, simboli e termini che costituiscono una sorta di mitografia.

La scrittura è radicata, ma le narrazioni invitano alla celebrazione dell’incerto e dell’improbabile. Una ricercata tensione linguistica simboleggia un atto di rigore poetico: una intransigenza senza lacune nel permanere in uno stato di rassegnazione e ricognizione costante di fronte allo stupore.

Anna Mazzolini (Cesena, 1980), architetto, è un’esperta in politiche pubbliche e territoriali per i Paesi emergenti. Ha lavorato per ONG e Nazioni Unite in Mozambico, dove ricerca in temi di mobilità sostenibile, antropologia urbana e politiche pubbliche. Ha lavorato nel post-disastro e nell’emergenza. Con Oedipus (2020) ha pubblicato la sua prima raccolta, Breve guida per le assenze.

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Anna Mazzolini - Acque natie

Anna Mazzolini - Acque natie

Poesia Nulla Die,99 pagine. iCanti - segni. 

Isbn: 978-88-6915-394-5

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Scrivi una recensione