Edmond Eugène Alexis Rostand - Il bosco sacro, Le bois Sacré Visualizza ingrandito

Edmond Eugène Alexis Rostand - Il bosco sacro, Le bois Sacré

294

Nuovo

Poesia Nulla Die, iCanti. 55 pagine.

Traduzione di Stefano Duranti Poccetti

Isbn: 9788869154294

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Maggiori dettagli

11,00 €

Dettagli

Il Bosco Sacro è certamente un’opera unica nel panorama del teatro e della poesia del Novecento. Questo testo di Edmond Rostand, pubblicato per la prima volta nel 1908 (rappresentato come pantomima) e che finalmente esce in lingua italiana grazie alla traduzione di Stefano Duranti Poccetti, mette insieme mito e contemporaneità. Porta all’incontro tra gli dèi e una FIAT 35-45 HP che giunge in una foresta mistica abitata da presenze divine che saranno così meravigliate dal veicolo da volerlo addirittura provare. Il testo si fa perfetta allegoria della Parigi abitata dall’Autore, attenta al passato e perennemente devota al progresso.

 

Edmond Eugène Alexis Rostand è nato a Marsiglia il 1º aprile 1868 ed è morto a Parigi il 2 dicembre 1918. È conosciuto in particolare come drammaturgo e la sua pièce più famosa è di certo Cyrano de Bergerac. Fu anche poeta, scrivendo plurime raccolte, come: Les Musardises, Ode à la musique, Pour la Grèce, Un soir à Hernani, Le Vol de la Marseillaise, Le Cantique de l’aile

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Edmond Eugène Alexis Rostand - Il bosco sacro, Le bois Sacré

Edmond Eugène Alexis Rostand - Il bosco sacro, Le bois Sacré

Poesia Nulla Die, iCanti. 55 pagine.

Traduzione di Stefano Duranti Poccetti

Isbn: 9788869154294

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Scrivi una recensione