Leda Erente - Madreselva Visualizza ingrandito

Leda Erente - Madreselva

713

Nuovo

Poesia Nulla Die, iCanti, 105 pagine.
ISBN: 9788869154713
Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Maggiori dettagli

13,00 €

Dettagli

“Nel guado imparo come il tempo ha bisogno di spazio e lo spazio del tempo.

Alla gibbosità del passato s’intreccia il multiforme presente.” 

La poesia coglie come occasione rizomatica la simbiosi tra poesia e sogno; la dimensione onirica e la spinta poetica appartengono, infatti, alla stessa dimensione sotterranea, fanno parte dello stesso accadimento che scava nelle profondità dell’anima. 

La spinta del rizoma si coglie nella passeggiata orizzontale nel bosco, nella Natura, Madreselva, che permette di uscire dalle strutture gerarchiche predefinite e riconoscibili per sviluppare, invece, connessioni reticolari, anch’esse sotterranee, invisibili, che arrivano lontano, come le radici della pianta madre, che spazializzano il gesto del cammino, linea tracciata nella terra del selvatico tra i confini del visibile.

Leda Erente (Firenze 1977) insegna Lettere nella scuola secondaria di primo grado a Vaiano (PO).

Ha svolto studi e ricerche nell’ambito della Storia medievale, realizzando delle pubblicazioni in merito. Ha pubblicato la silloge Come l’ombra di un vaso di fiori (Transeuropa) nel 2021.

La sua poetica è orientata all’aspetto polimorfo della Natura.

Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Leda Erente - Madreselva

Leda Erente - Madreselva

Poesia Nulla Die, iCanti, 105 pagine.
ISBN: 9788869154713
Preferisci la versione digitale? Clicca qui per averla.

Scrivi una recensione