Availability: Disponibile

Claudio Leandri – La virtù del bradipo

ISBN: 9788869155413

15,00 

Romanzi Nulla Die, 135 pagine.

ISBN: 9788869155413

Categoria: ISBN: 9788869155413

Spesso acquistati insieme

Descrizione

Il nostro tempo celebra la velocità in tutte le sue forme, anche in quelle di emozioni e pensiero: consuma nell’immediatezza qualsiasi esperienza cancellandone presto la memoria. E così la lentezza diventa stigma, quasi un insulto. Il protagonista del romanzo sconta la propria estraneità a questa frenesia compulsiva, pagandola sul piano della carriera e nei rapporti personali. Non è un emarginato ma neppure un “vincente”, né ci tiene a esserlo. Non si sente in gara con il mondo ed è in competizione solo con sé stesso, con le proprie capacità mnemoniche e deduttive, che mette di continuo alla prova nel timore di perdere la lucidità mentale, com’è accaduto a sua madre. Ma otterrà la propria rivincita, perché la sua metodica caparbietà offre agli inquirenti la soluzione di una vicenda criminale all’apparenza irrisolvibile. La virtù del bradipo, ambientato in Emilia Romagna, ha ricevuto una menzione d’onore al premio letterario Giallo Festival 2023. Claudio Leandri, sessantacinquenne ravennate, ha iniziato a scrivere romanzi al termine della propria attività professionale. Questo è il suo terzo libro edito da Nulla Die, dopo Radici (2022) e Il cinghiale bianco (2023).

Informazioni aggiuntive

Autore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Claudio Leandri – La virtù del bradipo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *